HomePERSONEprizeMauro Crippa

Mauro Crippa

Mauro Crippa (1959) è un giornalista italiano, Direttore Generale dell’informazione Mediaset. È membro del consiglio di amministrazione di Mediaset, RTI, Il Giornale e Class Financial Network (CFN) e ricopre il ruolo di Consigliere all’interno del Consiglio Generale di Confindustria Radio Television.

In veste di responsabile della comunicazione per Mediaset, Crippa ha ritirato il Premio Internazionale Magna Grecia per conto del Presidente Fedele Confalonieri, in occasione della quarta Settimana della Magna Grecia svoltasi a Rio de Janeiro, nel 2000. In tale occasione, l’Associazione Internazionale Magna Grecia, presieduta da Nino Foti, ha inteso assegnare il Premio a riconoscimento dell’impegno del grande network televisivo sugli approfondimenti del fenomeno migratorio fra l’Italia e il Brasile. In quell’anno, infatti, Mediaset ha acquistato e trasmesso sul canale nazionale italiano Rete 4 Terra nostra, una telenovela prodotta dal colosso brasiliano Rete Globo che ricostruiva le vicende della grande emigrazione italiana in Brasile del primo Novecento.

Nato a Roma, militante del Movimento studentesco, il giovane Crippa tenta di affermarsi nel mondo della comunicazione negli anni del craxismo. Inizia la sua formazione da giornalista a Radio Città per poi iscriversi ufficialmente all’albo dei giornalisti professionisti. La sua carriera ha inizio nel 1984, quando entra in IBM Italia come incaricato della comunicazione interna ed esterna. Tre anni dopo, a soli 28 anni, sbarca in Mondadori come responsabile dell’Ufficio Stampa Istituzionale e di Prodotto: vive qui il vero battesimo del fuoco perché si ritrova nel pieno della Guerra di Segrate per il controllo della casa editrice, lotta che oppone Berlusconi a Carlo De Benedetti. 

Dopo aver aiutato proficuamente nella campagna elettorale di Forza Italia, nel 1994 Crippa entra in Fininvest occupandosi della direzione dei Rapporti con la stampa. Dal 6 luglio 1998 è Direttore Centrale Comunicazione e Rapporti con la Stampa del Gruppo Mediaset. Sempre dal 1998, è Consigliere di Amministrazione della Società Europea Editrice de “Il Giornale”, dal 1999 di RTI S.p.A e dal 2000 di CFN, nonché componente del Comitato tecnico confederale “Comunicazione e Immagine” della Confindustria. Nel 2004 ha assunto anche il ruolo di Amministratore Delegato del Consorzio Campus Multimedia.

Più recentemente, dall’agosto del 2019 è anche Direttore di Videonews, una testata giornalistica italiana che si occupa, trasversalmente, di diversi programmi d’informazione e approfondimento giornalistico in onda sulle tre più importanti reti generaliste di Mediaset, a cui fanno capo i programmi giornalistici del Gruppo.

Mauro Crippa (1959) is an Italian journalist, General Manager of Mediaset Information, and member of the board of directors of Mediaset, RTI (Italian Television Network), Il Giornale, and Class Financial Network (CFN). He holds the position of Director in the General Council of Confindustria Radio Television.

As head of communications for Mediaset, Crippa collected the International Magna Grecia Award on behalf of President Fedele Confalonieri on the fourth Magna Grecia Week in Rio de Janeiro in 2000. On this occasion, the International Association Magna Grecia, chaired by Nino Foti, assigned the award in recognition of the great television network’s commitment to in-depth analysis of the migration phenomenon between Italy and Brazil. In that year, Mediaset bought and broadcast on the Italian national channel Terra Nostra (Our Land), a telenovela produced by the Brazilian colossus Rete Globo, which reconstructed the events of the great Italian emigration to Brazil in the early twentieth century.

Born in Rome, militant of the Student Movement, Crippa, in his youth, tried to make a name for himself in the communication world during Bettino Craxi’s government. Crippa began his journalist training at Radio Città and then officially registered as a professional journalist. His career started in 1984 when he joined IBM Italy as the head of internal and external communications. Three years later, at only 28 years old, he began working at Mondadori as head of the Institutional and Product Press Office. This event was his true baptism of fire as he found himself in the middle of the “Segrate War” for the control of the publishing house, a struggle that saw Silvio Berlusconi against Carlo De Benedetti.

After having successfully helped in the Forza Italia party campaign, in 1994, Crippa joined Fininvest, taking charge of Press Relations. He has been the Mediaset Group’s Central Director of Communications and Press Relations since July 6, 1998. He has also been a member of the Board of Directors of Società Europea Editrice de Il Giornale, since 1999 of RTI S.p.A. and since 2000 of CFN, as well as a member of the Confindustria Technical Committee Comunicazione e Immagine (Communication and Image). In 2004 he also took up the role of CEO of the Consorzio Campus Multimedia.

Since August 2019, he has also been the Director of Videonews, an Italian newspaper that covers, across the board, various news and in-depth journalism programs aired on Mediaset’s three most important generalist networks, to which the Group’s journalism programs report.

Rio de Janeiro, 2000
Il Responsabile della Comunicazione Mediaset Mauro Crippa con il Premio Internazionale Magna Grecia assegnato al Presidente Mediaset Fedele Confalonieri.
Nella foto in alto il Presidente dell’Associazione Internazionale Magna Grecia Nino Foti mentre gli consegna il Premio.
Mediaset Communications Manager Mauro Crippa with the Magna Grecia International Award assigned to Mediaset President Fedele Confalonieri.
In the photo above the President of the International Association Magna Grecia Nino Foti handing him the Prize.

le persone

noi siamo le persone con cui abbiamo fatto e continuiamo a fare un percorso "con le radici ben piantate nel futuro"

PAST BOARD

MENTORS

PRIZE