5-per-mille

5 per mille

cos’è il 5 per mille

Il 5 per mille è una quota dell’imposta Irpef introdotta nel 2006 a sostegno di tutte le associazioni senza a scopo di lucro, a partire dalle fondazioni. Non sostituisce né è un’alternativa all’8 per mille: è una possibilità in più data dallo Stato al contribuente.

Ovviamente la donazione non costa nulla: è sufficiente firmare il foglio apposito nella dichiarazione dei redditi e scrivere il codice fiscale dell’associazione che si è deciso di aiutare. È consentita una sola scelta di destinazione.

il 5×1000 senza dichiarazione dei redditi

Se non si deve compilare la dichiarazione dei redditi è comunque possibile destinare il cinque per mille. Basta presentarsi negli uffici di assistenza fiscale (ad esempio il Caf più vicino o il datore di lavoro per i lavoratori dipendenti) e compilare il modello per la destinazione del cinque per mille Irpef.

cosa succede se non si destina il 5×1000?

Fino a qualche anno fa, quando si decideva di non destinare il 5 per mille, il contributo ritornava allo Stato.
Ora non scegliere significa far scegliere agli altri: i contributi non destinati vengono divisi tra le fondazioni che hanno ricevuto la maggioranza di donazioni.


COME  DONARE IL 5 PER MILLE ALLA FONDAZIONE MAGNA GRECIA

Il contribuente può destinare alla Fondazione Magna Grecia la quota del 5 per mille della sua imposta sul reddito delle persone fisiche apponendo la firma nel primo dei quattro appositi riquadri che figurano sui modelli di dichiarazione e inserendo il codice fiscale della Fondazione: 97546360583.